Cos’è il pelo d’angora?

Medima Comfort

Il pelo d’Angora è una fibra naturale estremamente sottile e morbida ottenuta dal coniglio d’angora (mediamente il pelo di pecora di qualità fine si misura da 18 Micron circa, il pelo d’Angora parte da meno di 13 Micron). E’ tra le fibre naturali più sottili in natura e più fine di qualsiasi altra fibra di lana. Si presenta in diverse lunghezze, a seconda della parte di pelo rasata ma è generalmente lungo e setoso.
Non risulta irritante e offre un enorme potere di coibentazione (trattenuta del calore), dovuto al fatto che la fibra al suo interno risulta praticamente cava. I cosiddetti canali spinali sono essenzialmente molteplici camere d’aria distribuite lungo tutto l’interno del pelo conferendo una forza isolante ineguagliabile e allo stesso tempo una leggerezza della fibra senza pari. All’esterno e al tatto, la superficie si presenta liscia e compatta rendendone piacevole la sensazione sulla pelle.

SCANSIONE AL MICROSCOPIO ELETTRONICO DI UNA SEZIONE DI PELO D’ANGORA
Al suo interno, si possono notare la costituzione in minuscole camere d’aria che gli conferiscono un altissimo potere di coibentazione e che, assieme alla fine lavorazione felpata, provvede a regolare e mantenere la temperatura corporea ideale. L’umidità viene assorbita immediatamente ed evapora successivamente verso l’esterno, provvedendo così al mantenimento di una pelle sempre asciutta.

La produzione di una lievissima peluria che si forma in genere sul tessuto esterno, tipico della corretta lavorazione dell’angora, contribuisce inoltre ad aumentare la distanza tra il corpo e l’ambiente esterno. Questo “cuscino” d’aria funge da ulteriore intercapedine, permettendo un ulteriore isolamento, una maggiore traspirazione della pelle e una più rapida dispersione del sudore rispetto ad altri tessuti dalla struttura più “chiusa”. Più è compatto il tessuto infatti, e più risulta difficile l’allontanamento dell’umidità corporea verso l’esterno. Nei tessuti d’angora invece, la parte d’aria compresa tra le fibre e all’interno di esse, favorisce il trasporto lontano dal corpo dell’umidità ed allo stesso tempo impedisce il trapasso dell’aria fredda proveniente dall’ambiente esterno.

In questo modo gli indumenti provvedono alla regolazione ottimale e al mantenimento di una temperatura corporea costante e ideale anche in casi di bassa temperatura ambientale e di sudorazione del corpo. Il corpo viene mantenuto caldo e asciutto, donando cosi una sensazione di altissimo comfort e benessere.

FUNZIONALITA’ DELLA FIBRA D’ANGORA
L’interno cavo del pelo, funziona da barriera naturale isolante mantenendo il calore a contatto con il corpo ed evitando che si disperda verso l’esterno. L’aria fredda esterna, trova invece difficoltà a penetrate oltre la maglia evitando il contatto con la pelle di temperature più basse.

Il pelo del coniglio d’Angora è bianco naturalmente e quindi non sono necessarie sostanze sbiancanti, né idratanti, ammorbidenti o re-ingrassanti. Ne consegue che il pelo non sia sottoposto a trattamenti stressanti durante la lavorazione e possa conservare intatte tutte le sue peculiarità, mantenendo intatta la propria natura fino al capo finale.
Un particolare importante è dato dal fatto che la punta del pelo è arrotondata, quindi non punge, eliminando l’effetto fastidioso che viene comunemente ed impropriamente chiamato “allergia alla lana”. La lana d’Angora è quindi perfettamente tollerata da qualsiasi tipo di pelle e dona inoltre una piacevole sensazione di benessere che solo un capo in lana d’Angora può dare. Dosando le percentuali di Angora in combinazione con altre fibre nobili come la pura lana vergine, il cotone finissimo, il kashmir, oppure la seta pura naturale, si possono graduare esattamente sia l’effetto calore, sia la consistenza del prodotto a seconda dell’uso previsto.

PRODUZIONE

Il pelo d’angora prodotto per la fabbricazione delle maglie Medima viene tosato più volte all’anno (3/4 volte a seconda del tasso di crescita del pelo di ogni singolo animale). Per ogni tosatura si può arrivare ad ottenere circa 600 grammi (in alcuni casi anche di più) di lanuggine. La lunghezza del pelo può variare dai 3 ai 10 centimetri. L’angora di qualità, della corretta lunghezza, del colore e purezza ideali (senza altri residui o fluidi animale) può essere ottenuta esclusivamente tramite il processo di tosatura e il corretto mantenimento degli animali in ambiente sano, con poca luce (il colore del pelo è sensibile a questo fattore nella fase di crescita) e secondo parametri nutritivi e ambientali ben regolamentati. La corretta produzione dell’angora di qualità è un processo lento, preciso e molto dispendioso in termini di attenzione, personale e tempo. Ciò comporta elevati costi di produzione, investimenti in personale qualificato e lunghi periodi di programmazione.






Medima, da sempre, si basa esclusivamente su questi principi di produzione e qualità, mettendo al centro della propria filosofia non solo la qualità (che l’ha portata al successo e al mantenimento di una leadership consolidata in questo campo) ma anche l’etica naturale di una produzione che garantisca il benessere dell’uomo e il rispetto della natura e degli animali.
Per assicurarsi che anche i collaboratori di Medima condividano lo stesso spirito e per essere certa che le materie prime utilizzate siano solo della migliore qualità, Medima conduce regolarmente accurati test d’analisi prima della lavorazione. Campioni di fibra vengono visionati al microscopio elettronico, ne viene appurata la natura, la classificazione, il grado di resistenza e che il pelo provenga solo da operazioni di tosatura degli animali. La rasatura del pelo lascia la caratteristica forma tronca su di esso eliminando ogni dubbio sulla tipologia di lavorazione applicata per la raccolta del pelo.

DETTAGLIO D’ANALISI DI FIBRA D’ANGORA
Alcuni esempi di test condotti sulle fibre utilizzate da Medima. La caratteristica forma troncata evidenza la fase di tosatura dell’animale. Da queste rilevazioni si possono inoltre misurare la finezza, la lunghezza e l’omogeneità delle fibre.